Sta prendendo il via il progetto dell’ATI Aro Ba 2 nelle scuole dei comuni di Modugno, Binetto, Bitetto, Bitritto, Giovinazzo, Palo del Colle e Sannicandro di Bari, coinvolti nella rivoluzione culturale del porta a porta. Attraverso una serie di attività e percorsi educativi i ragazzi in età scolare impareranno a differenziare in modo corretto e a rispettare l’ambiente che li circonda.

Tutte le attività di sensibilizzazione ed educazione sono state affidati ad esperti educatori in grado di valutare quali strumenti e strategie usare per veicolare il messaggio nel migliore dei modi agli alunni e avviarli sulla strada del riciclo, della riduzione degli sprechi e del riuso dei materiali. Il tutto, soprattutto per i più piccoli, anche attraverso il gioco e la presenza della mascotte di Aro il CalamAro e la consegna di un quaderno album da colorare. Per i più tecnologici è in arrivo anche la presentazione dell’app “Le avventure di Capitan Aro” da scaricare su smartphone o tablet per imparare a fare la differenziata giocando.

È ai nastri di partenza, inoltre, anche la campagna per il compostaggio domestico per chi vive in ville con giardino o campagne. Grazie alla possibilità di ritirare e utilizzare la compostiera domestica, infatti, con i rifiuti organici prodotti in casa è possibile ottenere compost da usare come fertilizzante per l’orto o il giardino e contemporaneamente ridurre in modo significativo la quantità di rifiuti prodotti e, di conseguenza, anche l’inquinamento. (tutti i dettagli della campagna e le modalità per ottenere la compostiera sono disponibili sul sito www.aroba2.it o al numero verde di riferimento dei singoli comuni).

E non mancano alcune idee per sensibilizzare sempre più i cittadini alla raccolta differenziata anche nel periodo natalizio. Un esempio su tutti è quello del tombolAro per le utenze domestiche. O per le utenze non domestiche, un piccolo corso di formazione su come preparare pacchi natalizi con materiale riciclato, in cambio di un bollino da esporre all’esterno della propria attività e la promozione su Facebook con album fotografico.

E poi, ancora, per l’app per smartphone per chiarire tutti i dubbi sulla differenziata e ottenere informazioni, consultare la guida e il dizionario dei rifiuti, sui centri di raccolta e sul corretto metodo di conferimento o chiedere il servizio a domicilio e ancora inviare segnalazioni direttamente alle aziende.

Adesso vediamo cosa succede nei singoli comuni:

PALO DEL COLLE
Ha preso il via la raccolta differenziata porta a porta a Palo del Colle dove si è scelto di utilizzare il sistema dello scaglionamento.
La prima zona a partire è il centro storico seguito dalle altre (5 dicembre: zona B; 12 dicembre: zona A; 19 dicembre: zona C + agro). Per evitare di commettere errori nel conferimento dei rifiuti i cittadini palesi dovranno semplicemente seguire tutte le indicazioni contenute nel materiale informativo ricevuto unitamente al kit di bidoncini. Inoltre, per chiarire eventuali dubbi in questa fase di avvio sono stati predisposti due strumenti di facilitazione per i cittadini: il videotutorial (https://www.youtube.com/watch?v=x4dJw2YuTRw), che illustra nel dettaglio come utilizzare sacchetti e contenitori in casa per la raccolta differenziata, e il dizionario dei rifiuti con più di 300 voci di rifiuti dalla A alla Z e il modo corretto per poterli differenziare (http://aroba2.it/wp-content/uploads/2016/05/elenco-rifiuti_aroba2_def.pdf).

I contenitori devono essere esposti tra le 21 del giorno precedente al ritiro e le 5 del giorno del ritiro al di fuori delle abitazioni, su suolo pubblico, seguendo il calendario di conferimento ricevuto (gli operatori non possono per leggere varcare la soglia della proprietà privata per il ritiro dei mastelli). Gli indumenti usati saranno ritirati l’ultimo venerdì di ogni mese. Un ritiro extra è previsto per il primo venerdì dei mesi di aprile e novembre. Per gli ingombranti è sempre a disposizione il ritiro su richiesta con chiamata al numero verde 800.405633

Gli utenti ritardatari potranno ritirare il proprio kit per la raccolta differenziata porta a porta fino al 2 dicembre presso l’Eco-point in Piazzale Scorese il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00. Infine, il Comune di Palo del Colle e Cogeir hanno deciso di organizzare un punto informativo all’interno della sede comunale così da rendere disponibile agli utenti un punto di contatto diretto per ogni esigenza nella prima fase di avvio del servizio.

BITRITTO
Giovedì 1 dicembre 2016 partirà il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta a Bitritto.
I cittadini sono invitati a seguire le indicazioni contenute nel materiale informativo e a esporre i contenitori consegnati nel kit all’esterno della propria abitazione tra le ore 19.00 e le ore 23.00 del giorno precedente al ritiro. La prima esposizione è prevista per il 30 novembre con ritiro il 1 dicembre. Andrà esposto l’organico.

GIOVINAZZO
Tutte le utenze non ancora in possesso del kit di raccolta o interessate a richiedere la compostiera possono recarsi dal lunedì al sabato presso la sede aziendale di Impresa del Fiume in Via Bari (SS16 Località Lama Caolina), dalle ore 9.00 alle ore 12.30. È inoltre in corso la distribuzione dei contenitori condominiali e sono già stati posizionati tutti i nuovi cestini gettacarte, quelli per farmaci e pile scadute e quelli per la raccolta delle deiezioni canine.
E una buona notizia arriva anche per la partenza del servizio di conferimento e raccolta porta a porta. Grazie allo sblocco della situazione degli impianti nei prossimi giorni dovrebbe essere individuata la data di partenza del porta a porta.
Infine, per andare incontro alle esigenze dei cittadini per ricevere informazioni o fare segnalazioni, oltre al numero verde, è stato attivato l’indirizzo mail giovinazzo@aroba2.it.

SANNICANDRO DI BARI

Grazie allo sblocco della situazione degli impianti nei prossimi giorni dovrebbe essere individuata anche per il Comune di Sannicandro di Bari la data di partenza del porta a porta.